Restyling Blog – Niente Panico

Questo fine settimana salto il post, a piè pari HOPP!, a parte queste due frasi per una comunicazione, chiamiamola “di servizio”.

Non c’entrano le belle giornate che invitano ad uscire, e per quanto oggi il cielo sia nuvoloso e l’aria uggiosa, la giornata resta bella (Morticia Addams docet). E poi, sul balcone da dove si può, con la coda dell’occhio, tenere d’occhio il mare (giuro, abito a Trieste e dal balcone posso mettermi a scrutare il mare), mentre si è davanti al computer con una tazzona di caffé a fianco, non è un posto né un modo così brutto per passare il tempo.

Per quanto abbia del tempo da dedicare al blog, stavolta, invece che impegnarmi nella scrittura, vorrei cimentarmi nel cercare di mutarlo, il blog intendo. Perché in fondo è giusto che anche i Blog cambino, si evolvano, seguano le vicissitudini del loro blogger.
Sarà la (uggiosa) primavera, le nuvole, i cardellini, i gabbiani e le cornacchie che cominciano a cantare sempre prima la mattina… ma mi è venuta voglia di pitturarlo con altri colori, disegni e soprattutto una nuova grafica 🙂
I temi messi a disposizione dalla piattaforma WP sono più di 4500, ne proverò una decina, e di conseguenza il Blog nei prossimi giorni potrà apparire diverso, disordinato nel senso di incasinato fra formato e leggibilità, scritto da un alieno… ma in realtà sarò io che sto provando.
Cosa combinerò? Ce la farò?  Non ne ho la minima idea, per ora…

a (spero) presto Bloody Ivy

30 Commenti

    • dovrebbe apparire post per post fino ad un certo numero e poi la barra a sx per passare alla barra dx…
      mi sto incasinando…
      mi piaceva il tema che avevo ma da wp non veniva aggiornato da un anno e mezzo, questo ha avuto l’ultimo 2 settimane fa, fra quelli visionati mi sembra quello più seguito. ma vediamo…

    • 🙂 grazie.
      se c’è qualcosa di brutto che proprio non va, spero me lo riferirai nei commenti.
      me lo ricordavo meno faticoso lo scegliersi un tema nuovo, decisamente

    • molto impegnativo… stasera ho trovato il forum relativo al tema, i blogger si scambiano consigli o chiedono come risolvere determinati problemi.
      L’ho scelto in base agli aggiornamenti che ha, numerosi e frequenti. Con l’altro tema non più aggiornato rischiavo di diventare non compatibile con le successive versioni di WP.
      Nel forum ti danno tutte le dritte anche per l’ html ma… se non sai il punto esatto dove copia & incollarle… penso che… me la prenderò con calma 😉 non mi va di stressarmi per stare dietro al blog tralasciando altre cose.
      Poco alla volta, e piano piano, me lo trasformerò come voglio. Chi era che diceva “chi va piano va sano e lontano”?
      mi sembra un po’ lento nel caricare…
      non so se togliere una barra laterale o trasformarla in menù per una categoria di post…
      non riesco a mettere una immagine come intestazione perché nonostante l’abbia alleggerita, sia del formato giusto devo sbagliare da qualche parte…
      non so se mettere le categorie dei post in parte o in testata e con menù a tendina…
      insomma…
      è come se avessi scelto una stoffa e ora mi stessi tagliando e cucendo un vestito!
      (beh no, spero meglio… perché come sarta ho problemi anche con i bottoni 🙂 )
      ciao !!!

  1. Io ho appena aperto il mio nella più totale imbranataggine, accontentandomi per adesso di riuscire a scriverci…io e la tecnologia: due rette parallele! Mi piace il tuo blog, ti leggerò con piacere 🙂

  2. Bella Trieste, una delle poche mete che ho visitato a restarmi nel cuore. Per il resto io sono uno che cambia spesso tema. Mi piace, mi da un senso di continua evoluzione. Quello che ahimè non mi accade nella vita reale. Ciao

    • grazie, mi ritengo molto fortunata ad abitarci 🙂 i temi WP gratuiti sono più di 4000 non provarne qualcuno ogni tanto è come andare ad una festa buffet ed assaggiare una sola tartina 😉 ciao

  3. Il blog è lo specchio dell’anima e ci rappresenta e… Ok, no non sto dicendo sul serio! 😀 Tu prova, tanto io clicko sempre su “modalità” lettura che trasforma tutto in testo e quindi non mi accorgo di niente! 😉

    • un giorno scriverò un racconto horror dove c’è il protagonista (che poi sarò io) che fa le stesse cose ogni giorno, da anni ma si accorge con stupore che, ne riesce a fare sempre di meno e non perché sia più stanco, gli capitino più impedimenti o abbia più distrazioni. Poi un giorno scopre che nelle cantine dell’edificio dove abita, non tutte le porte aprono sulle cantine dei condomini ma alcune sono wormhole, passaggi spazio temporali usati da umanità del futuro senza scrupoli, che li usa per rubare il tempo e quindi la vita agli uomini del 2017…
      No, perché sul serio… non riesco a starci dietro al blog e non so perché o dove mi perdo.
      cmq ce la farò! ciau

      • Ma se anche non ce la facessi, non ci sono problemi perché (almeno io) ho diversi continuum e time line dove vivo in contemporanea, quindi non me ne accorgo. Quando una cosa succede beh, è sempre nel presente!! Me l’ha insegnato il Dottore! O era il Maestro? Maah

      • Ps e se scriverai questo racconto io sarò lì a leggerlo e a gioirne! Yeah! Io non ho il cuore di scriverne uno veramente veramente splatter! Per ora sono arrivato a una decina di proiettili in pancia e qualche arto che esplode, ma so che tu puoi fare meglio! 😛

        • non te la prendi ormai, se rispondo al commento dopo giorni, vero? ero in un’altra dimensione temporale e prima non sono riuscita 🙁
          ok facciamo così… mi impegno a far in modo che non finisca il 2017 senza che non abbia almeno iniziato a scrivere un horror.
          Ma se siamo appena ad aprile?!?! Sì, lo so… ma la mia lotta contro il tempo è acerrima. 😉

Grazie del commento, torna a trovarmi presto :)