Cos’è il Premio Dardos

freccette

Mi nominano, due blogger davvero carini, Violeta e The Parallel Vision con il seguente post

Il Premio Dardos venne assegnato per la prima volta nel 2008 dallo scrittore spagnolo Alberto Zambade a 15 blog da lui selezionati. Da allora questo premio si sta diffondendo in tutto il mondo e rappresenta un riconoscimento ad ogni blogger per il proprio impegno a trasmettere valori culturali, etici, letterari e personali.

Una volta ricevuto il Premio, bisogna seguire le seguenti regole:

–> mostrare l’immagine del premio
–> ringraziare chi ti ha nominato
–> nominare 15 bloggers
–> avvisarli tramite messaggio

verdonePer prima cosa la mia attenzione si è rivolta logicamente a capire chi è questo scrittore Alberto Zambade di cui io non ho mai sentito parlare (questo non significa che non sia bravo). Inoltre, ha creato il premio, in che senso? Dardos sono le freccette, i dardi, si riferisce forse a qualche suo libro? C’è un altro significato? E’ un premio prestigioso o feculento? E’ un riconoscimento di un certo valore, visto che dicono si stia diffondendo in tutto il mondo (cioè… tutto il mondo conosce questo scrittore a parte me?) o è una cosa campata per aria?  Detto in soldoni: ho ricevuto un premio ma… in che senso? 

Così ho googlato le parole chiaveAlberto Zambade” e “premio Dardos” ma per vedermi apparire solo pagine e pagine di altri blogger che hanno semplicemente copiato & incollato la frase di assegnazione premio e le regole e straordinariamente nessuna ulteriore spiegazione di chi sia lo scrittore e cosa sia questo premio.
Quindi ai premiati non importa un fico secco cosa ha scritto lo scrittore che lo ha inventato, però io per mio sfizio personale ho fatto una veloce ricerchina.

Dunque A. Z è spagnolo, nato a Madrid nel 1977 e si definisce lui stesso Personal Trailer e Scrittore. Di libri ne ha pubblicato uno soltanto e con un editore a pagamento, bubokIl suo libro cmq, “El sentido de las palabras” in questa mia affrettata ricerchina, google lo dà come non più presente o ordinabile da nessuna parte; non è detto però che approfondendo la ricerca magari lo si possa ancora reperire.
E’ un blogger e ho rintracciato due blog suoi, forse ne ha altri ma adesso ho ancora pochi minuti di lucidità prima di addormentarmi stanchissima sul computer, e poi era solo per farmi un’idea della persona. Ambedue i blog sono su blogspot,  Fitness Personal Mejora tu vida  (il benessere fisico migliora la tua vita) che non aggiorna più da un paio di anni e  Leyendas de El Pequeño Dardo El Sentido de las Palabras  (“Leggende del piccolo dardo/ della freccetta. Il senso delle parole” ecco da dove arriva il nome del premio!), che mi pare stia portando avanti, anche se non così frequentemente, e l’ultimo post risale a novembre 2015.
Questo è il suo profilo personale su Blogspot,
Ha un profilo google+
Questo il suo profilo Facebook 

Premio-Dardos-Blog-AwardProbabilmente, anzi sicuramente sarà presente su altri social ma a me bastava.
Ma sei sicura che sia proprio lui?” Sì! Ho fatto un controllo incrociato con le foto dei profili e degli album, è lui.

Ma… e il premio?” Ecco il post del suo blog da dove parte il premio dardos il 15 febbraio 2008, insomma, alla fin fine ha creato un premio/tag e nominato come segno di apprezzamento altri 15 blogger.

Ho notato che questa nomination ve la siete assegnata in tantissimi e quindi magari a qualcuno può interessare saperne di più del premio e del blogger che lo ha creato. Ed eccolo qua! Quel poco che stasera ho scoperto io…

Bloody Ivy

 

17 Commenti

  1. Oddios mi cade un mitos! Ho beccatos ad oggi la bellezza di 12 Dardos di cui andavo fierissimos perché avevo così la certificazione di aver trasmessos quei valores di cui sopras. Mi sta crollando il mondos addossos! Allora sai che ti dico? a) Sto ancora morendos dalle risate; b) ammazza quantos sei precisas; c) istituirò il premios “Bersaglios” per ripagare Dardos dello scherzos barbinos. 😀 😀 😀

    • quando si fanno ricerche, cioè si cerca il vero nelle cose, non si è mai sufficientemente precisi. ma mi accontento anche perché sennò mi sarei addormentata sul computer. ciao 🙂 cmq dardos o non dardos hai un “fior fiore di blog” è una definizione strana ma altre non me ne vengono son troppo stanca ciauu

      • Ma sì che stavo scherzando… spero non abbia preso troppo sul serio il mio commento. Qui non è questione di Dardos e fior fiore… semmai scriviamo anche per divertirci, ogni tanto. Sogni dorati. Ciao a te. 🙂

        • ehm ma io “precisa” lo considero un bel complimento se si stanno facendo indagini, anche su dei post 😀
          certo che sui blog si scrive “per piacere”, è quello il bello! E’ un ottimo togli stress la scrittura su blog 🙂 ciao piero

  2. Puntuale e precisa, così piaci al bradipo! Che apprezza la tua ricerca, ecoome! Così non la deve fare la creaturina, che sull’origine del Tag-Premio ci aveva fatto un punto interrogativo. Ma poi, per la nota lentezza…
    Eppoi, sei arrivata tu… 😀
    Grazie per la tua info!
    Bacio
    Sid

  3. Volevo farla anch’io questa ricerca prima di pubblicare xD
    Cerco sempre il primo articolo da cui è partito tutto, per questo non avevo ancora fatto, credo che metterò il link a questo articolo quando lo farò e faccio prima xD

1 Trackback / Pingback

  1. Premio Dardos | La Corte

I commenti sono bloccati.