L’Idra dalle Tante Teste ma un Solo Cuore Corrotto

23 ottobre 2017 bloodyivy 16

Scrivo questo post, soltanto considerazioni personali, abbastanza sconsolata. Immagino siano tutti stufi di quest’argomento, e anche io non ne posso più (saltate tranquillamente la lettura). Questa gente – scandalizzata per le gesta di Weinstein e di tante donne già in […]

Guardaroba Passe-partout Tag

17 settembre 2017 bloodyivy 5

Lo so, ognuno di noi ha chi in una forma e chi in un’altra, lavori o studi faticosi da portare avanti ed è inutile stare a lamentarsi perché siamo tutti sulla stessa barca, ma a me queste settimane (e ne […]

Il Senso del Nonsense

4 settembre 2017 bloodyivy 12

In questo mondo di esaltati narcisisti, malati da uno strano complesso di superiorità che li porta a ritenersi intelligenti, colti, maturi, autodeterminati, forti e indipendenti, centro dell’universo a cui tutto deve convergere e in cui tutto deve trovare una spiegazione; […]

La Sindrome dell’Odio

20 agosto 2017 bloodyivy 29

La sindrome dell’Odio è un post dove riporto soltanto i miei pensieri di queste ultime ore e, da misantropo convinto, non sono positivi, insomma faccio fatica ad avere fiducia nell’umanità per come è messa ora…  La sindrome è un concorso […]

Sir Arthur Conan Doyle e lo Spiritismo

6 agosto 2017 bloodyivy 2

Sir Arthur Conan Doyle (Edimburgo, 22 maggio 1859 – Crowborough, 7 luglio 1930) medico e scrittore scozzese, padre del giallo deduttivo come genere letterario grazie al suo personaggio dell’investigatore Sherlock Holmes, e accanito proselita dello spiritismo con molte opere a […]

Una Maledizione, Forse… Capitolo 2.2

30 luglio 2017 bloodyivy 6

Questa settimana continuo a scrivere la storia horror, me ne rendo conto che gli altri miei articoli interessano di più e per questo la propongo a settimane alternate, vi prego, sopportatemi. Qui l’indice della storia. Capitolo 2.2 – UNA MALEDIZIONE, […]

I Sogni Vogliono Svegliarvi – Capitolo Primo 1.1

18 giugno 2017 bloodyivy 10

“I sogni non vogliono farvi dormire, al contrario, vogliono svegliarvi” (René Magritte) Uscì dall’aula raggiante, non avesse indossato, per quell’occasione, dei tacchi esagerati, si sarebbe messa a saltellare lungo il corridoio come una bambina spensierata. Felice; felice per lei stessa, […]