Il Senso del Nonsense

4 settembre 2017 bloodyivy 12

In questo mondo di esaltati narcisisti, malati da uno strano complesso di superiorità che li porta a ritenersi intelligenti, colti, maturi, autodeterminati, forti e indipendenti, centro dell’universo a cui tutto deve convergere e in cui tutto deve trovare una spiegazione; […]

Sir Arthur Conan Doyle e lo Spiritismo

6 agosto 2017 bloodyivy 2

Sir Arthur Conan Doyle (Edimburgo, 22 maggio 1859 – Crowborough, 7 luglio 1930) medico e scrittore scozzese, padre del giallo deduttivo come genere letterario grazie al suo personaggio dell’investigatore Sherlock Holmes, e accanito proselita dello spiritismo con molte opere a […]

Virginia Woolf – Come si Legge un Libro?

9 luglio 2017 bloodyivy 9

Nell’ultimo giochino al quale ho partecipato Lovely Tag, fra i miei autori chiesti per il Lovely letterario citavo Virginia Woolf. Così stavolta, in aggiunta a quelle 2 righe dedicatele, riporto alcune sue idee su come andrebbe letto un libro per apprezzarlo […]

Formaggio, Pere e Classi Sociali

30 aprile 2017 bloodyivy 14

“Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere” è un proverbio che, invece di infondere saggezza, sembra cozzare contro il diritto alla verità del contadino. I proverbi, costruiti sull’esperienza, nascono da riflessioni sul senso della […]

Libri e Rose Tag

9 aprile 2017 bloodyivy 8

Libri e Rose è uno dei tag che ogni tanto invento (anche se mi pare stiano passando di moda) e, per come la vedo io, potrebbero dare informazioni utili e far conoscere altri blog. Insomma, giochini sì, ma non completamente […]

Il Traghettatore – William Peter Blatty

12 marzo 2017 bloodyivy 11

Dopo aver letto una lunghissima sfilza di commenti negativi su “Il traghettatore” di William Peter Blatty (l’autore de l’esorcista) ho voluto comprare il libro e verificare di persona. (Nota Bene: questo articolo non è uno spoiler) Copio e incollo qualche […]

da: Esperienze di Premorte – Enrico Facco

18 dicembre 2016 bloodyivy 19

Riflettevo su quanto le recensioni, sebbene scritte con impegno e perizia restino sempre troppo personali, legate ai gusti di chi le scrive, per questo, prima di recensire un libro, ritengo sia una buona cosa mostrare un brano preso da questo.. […]