Doctor Plague 2020

Due cose mi hanno sempre sorpreso: l’intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini.
Tristan Bernad

La paura fa 90 (non gioco al lotto ma in tanti ci avranno provato con il 90 in questi giorni) e fa surriscaldare gli schemi di comportamento messi in atto dalle persone impaurite.
Posso capire. L’epidemia è veloce, se ne sa ancora troppo poco e soprattutto (come sempre accade in questi casi) le notizie non si sa quanto siano affidabili, indipendentemente dalle fonti.
Ci si vuole proteggere, si pianificano i nostri mezzi di controllo, le precauzioni da prendere e i pericoli evidenti che possiamo riconoscere e quindi evitare.

Scoppia anche la rabbia. Perché di qualcuno dev’essere la colpa. Per un bisogno di compensare le insicurezze di questa nuova situazione che spiazza troppo si cerca un colpevole con il quale arrabbiarsi, scatenarsi e infine dominare. In realtà si vorrebbe dominare la situazione e la propria paura.

Altro modo per tenere a bada, non la situazione oggettiva ma il proprio stato d’animo, è non pensarci, sottostimando la gravità delle notizie, non prestandoci attenzione e facendo gli indifferenti. L’indifferenza in realtà è gran una brutta bestia, una bestia senza pietà per il prossimo, brutta e volgare. Sono quelli che pongono a fondamento e norma della loro vita le loro ristrette convinzioni, sì anche quelle sul corona virus e, naturalmente di mestiere non fanno i virologi.

E c’è la linea politica che se ne approfitta, perché avere un branco impaurito ed arrabbiato, un furor di popolo che ti segue è un’occasione troppo ghiotta. Si antepongono gli interessi politici personali alla salute pubblica ed è miserrimo.

Io, da poche settimane sono impegnata a fare qualcosa che mi piace e rende felice, e dove potrò (o “avrei potuto”???) dimostrare il mio valore.
Qualcosa di simile ad un sogno incredibile che a malapena sapevo di desiderare fino a quando, inaspettatamente mi è arrivata la possibilità di realizzarlo. Ma… sono previsti contatti face to face con persone in altre regioni, spostamenti con il treno e… ora è tutto fermo, congelato e il futuro di questo sogno appare precario.
È accaduto qualcosa di molto strano a me come a tutti di queste zone del Nord.

Ora non resta che portare pazienza e osservare come si evolve la situazione.

Non sono un virologo e la mia opinione resterebbe comunque solo quella di chi ha una visione parziale delle cose che stanno succedendo nel mondo e quindi sarebbe sbagliata perché incompleta. E dalla cattiva comprensione delle cose nasce poi una gran confusione di idee, e a seguire azioni altrettanto confuse così, me ne tiro fuori.

grazie della lettura e…
Che la forza del Sistema Immunitario sia con Te!
Bloody Ivy