Lovely Tag – Aspettando il Temporale

Abigail Larson

La prossima settimana vi rifilo un’altra puntata della storia horror che sto provando a scrivere, oggi tralascio, per la cappa, una cupola di caldo umido di quelle che preannunciano l’arrivo del monsone, che fa boccheggiare le mie gatte distese sulle fresche piastrelle all’ombra sul balcone (anche suda persino il cervello, ma sto meglio di loro, costrette ad indossare una tutina di peli, outfit decisamente sconsigliato nei prossimi due mesi) e poi perché non mi sono ancora decisa sul tema da usare. Quello vecchio era fantastico, mi dava tante possibilità, ma l’ultimo updated risale al gennaio 2016 e rischia di darmi problemi con gli aggiornamenti.
Sto bazzicando per altri siti dove si trovano temi per WP (tipo themeisle) ma sentendomi in colpa perché, accidenti, è semplicemente un blog che uso per divertirmi, non posso mica perderci tanto tempo.
A questo proposito chiedo: con quale tema (gratuito ben intesi) vi siete trovati meglio? Quali funzioni cercate?  Cosa non deve assolutamente mancare e cosa vi infastidisce che non si possa modificare nel layout? Alla fine, già lo so, ci darò un taglio e sceglierò con il solito ambarabà ciccì coccò, ma ogni suggerimento è il benvenuto.

Così questa domenica rispondo al Lovely tag.

REGOLE

– Rispondere alle domande del tag
– Usare l’immagine del tag
– Nominare e taggare il creatore del tag (Shio)  e chi vi ha nominati (visioni dal basso)
– Sono consentite fino a 3 risposte per argomento e possono essere affiancate a immagini
– Taggare 10 amici blogger e avvisarli
– Divertirvi

Domande & Risposte

1) Il vostro Lovely letterario: autori o autrici che con le loro qualità vi fanno battere il cuore attraverso i loro romanzi.

Veramente sono i saggi, di storia, filosofia, diritto, criminologia, letteratura ad appassionarmi e qualche romanzo, sì, soprattutto quelli immortali, cioè scritti così bene da resistere alla dipartita degli autori. Vediamo… per esempio Alasdair Macintyre, perché se il mondo diventerà un bel posto per viverci sarà grazie a chi la pensa come lui, Virginia Woolf (che poi è presa in visione assieme a Thomas Mann e Marcel Proust anche in un bel saggio in tre volumi di Paul Ricoeur, “Tempo e Racconto” e sì, io me la spasso leggendo questo tipo di libri, e sono certa di non essere un caso isolato) per i suoi affascinanti accostamenti di immagini, le sue metafore.
La lampada accende  una specie di fuoco nel vetro scuro. Il fuoco brucia nel cuore dell’edera“.
Per un mega riassunto e un brano tratto dal suo saggio “Come leggere un libro” un mio post qui.

2) Il vostro Lovely sportivo: personaggi legati al mondo dello sport, che siano ancora in attività o in vita non importa, basta che sono riusciti a farvi sognare con le loro imprese.

Non è che non apprezzi gli sportivi, le discipline, i campionati e le gare, è che non saprei dove trovare il tempo per informarmi anche su quello.

3) Il vostro Lovely cinematografico: attori o attrici che si sono guadagnati un posto d’onore nella vostra top ten cinematografica (magari raccontando anche con quale interpretazione).

Uhm. per esempio… Denzel Washington

Un dialogo fra Ramsey (Gene Hackman) e Hunter (Denzel Washington) in Crimson Tide.
Non ce l’ho in italiano, me l’ero ricopiato sul quaderno delle frasi, poesie e aforismi, ma immagino non ci siano problemi di lettura.

Ramsey: Be careful there, Mr. Hunter. It’s all I got to rely on, being a simpleminded son of a bitch. Rickhover gave me my command, a checklist… a target and a button to push. All I had to known was how to push it, and they’d tell me when. They seem to want you to know why.
Hunter: I would hope they’d want us all to know why, sir.
Ramsey: At the Naval War College, it was metallurgy and nuclear reactors, not nineteenth century philosophy. “War is a continuation of politics by other means.Von Clausewitz.
Hunter: I think, uh, sir, that what he was actually trying to say was a little more…
Ramsey: Complicated?
Hunter: Yes, the purpose of war is… is to serve a political end, but the true nature of war is to serve itself.
Ramsey: Ha! I’m very impressed. In other words, the sailor most likely to win the war is the one most willing to part company with the politicians and ignore everything except the destruction of the enemy. Uh, you’d agree with that.
Hunter: I’d agree that, uh… that’s what Clausewitz was trying to say.
Ramsey: But you wouldn’t agree with it?
Hunter: No, sir, I do not. No, I… I just think that in the nuclear world… the true enemy can’t be destroyed.
Ramsey: Attention on deck! Von Clausenwitz will now tell us exactly who the real enemy is. Von?
Hunter: In my humble opinion… in the nuclear world the true enemy is war itself.

The Equalizer

Robert McCall (Denzel): When you pray for rain, you gotta deal with the mud too.

4) Il vostro Lovely musicale: il cantante, la cantante, il gruppo, il cantautore/trice che vi fa sognare con la loro musica.

Diciamo che sarà difficile mi stanchi di ascoltare i Linkin Park. Fantastico Chester Bennington!

5) Il vostro Lovely fumettistico: I vostri idoli fumettistici! Da La Pimpa a Bonelli a Toriyama, chiunque abbia fatto breccia nel vostro cuore e per questo sono diventati i vostri preferiti.

Abigail Larson!  Il link porta al suo sito così chi non la conosce può farsi un’idea dei suoi disegni.

6) Il vostro Lovely serial TV: gli attori che hanno fatto battere il vostro cuore (scrivete anche la serie che hanno interpretato così possiamo guardarla se interessati), ma mi raccomando, solo attori di serie TV.

Beh, non credo ci sia mai stato un attore da piacermi al punto di farmi battere il cuore, però ho apprezzato la recitazione di Ben Daniels, Padre Marcus Keane. in The Exorcist, e attendo la seconda serie.
Ma dai, è l’altro padre quello più carino!” –  sì, sembra addirittura un modello, e a me stanno simpatici quelli più scapestrati.

Abigail Larson

7) Il vostro Lovely teatrale: Il teatro, il grande teatro e i suoi grandi interpreti, che siano di prosa, di musical o di danza classica il discorso non cambia, basta che vi hanno emozionato.

A Trieste amiamo molto il Teatro, c’è addirittura l’abitudine di abbonarsi alla stagione con tanto di blocchetto di biglietti, come quelli dell’autobus.
Io non ce l’ho, le amiche sì, così se capita un’influenza o un impegno improvviso, il biglietto arriva a me che, indipendentemente dallo spettacolo (in realtà sempre di altissimo livello), ne approfitto.
Quindi non saprei, meglio chiedere ad un abbonato ed esperto vero 😉

8) Il vostro Lovely televisivo: I personaggi della TV italiana che non vi stancate mai di seguire, ovviamente se la seguite xD

Ne faccio volentieri a meno.

9) Il vostro Lovely fantastico: Il personaggio di fantasia che più amate. Non l’attore o l’attrice che lo interpreta, ma proprio il suo personaggio, esempio Harry Potter

Doctor Who

Abigail Larson

10) Il vostro Lovely di sempre: Colui o colei che hanno superato le barriere del tempo, che nonostante gli anni che passano, continuate a seguirlo ed a amarlo come il primo giorno (o che avete amato e ora non c’è più).

Ari, il Filosofo, ovviamente.

… … …

non avviso nessun blogger, ma consiglio di passare da qualche blog che forse ancora non conoscete.
ps: cmq qui cielo cupo, ma ancora nessun temporale all’orizzonte, neanche una goccia di pioggia. 🙁 

chocolate candy girl

digital paper life

la gastronomia romana

the cicatrix blog

per un pugno di film

cine stories

grazie della lettura Bloody Ivy

5 Commenti

  1. Ciao grazie per aver fatto il mio tag, spero ti sia piaciuto e devo ammettere che Abigail Larson piace un casino anche a me, non la conoscevo, ma ora la seguirò più che volentieri <3
    Buona domenica 🙂

1 Trackback / Pingback

  1. Virginia Woolf - Come si Legge un Libro? ⋆ NIENTE PANICO

Grazie del commento, torna a trovarmi presto :)