fin troppe premiazioni

QHw4XjXL_400x400

 

Viola mi ha bi-premiata, two is better than one 🙂  con un premio BEST BLOG e un altro premio VERY INSPIRING BLOGGER AWARD. Grazie Viola blogger di Opinionista per caso! Quando si arriva a fine giornata troppo cotti e incapaci di concentrarsi nella lettura di qualsiasi seppur interessante post, passare al tuo blog di foto è rilassante. Alcune immagini poi, sembrano vere e proprie opere d’arte.
Ora, un premio/catena va bene, però  non mi pare il caso di continuare con due catene (seppur simpatiche ed utili) contemporaneamente, soprattutto se il fine del gioco è lo stesso: presentare blog che si ritengono meritevoli, ai propri lettori. Quindi mescolo assieme i due premi ricevuti, BEST BLOG  e VERY INSPIRING BLOGGER AWARD in modo che ne esca uno solo, il BEST BLOGGER, non abbiatene a male. Due premi arrivati nello stesso giorno, dalla stessa persona… come facevo?

Metto assieme e mescolo anche le regole dei due premi, perché a seguire le regole di soltanto uno dei due premi, l’altro implicitamente sarebbe stato considerato di minor valore.
Queste sono un mix e dovrebbero andar bene:

1)  Ringraziare e citare il blog che ti ha nominato
2)  Rispondere a 5 domande in modo sintetico ma esauriente per farti conoscere meglio come blogger
3) Nominare a tua volta 5 blogger che faranno lo stesso.

Viola l’ho già ringraziata. Le 5 domande possono essere:

1) Un colore e perché – il verde, perché è il colore che dà inizio alla primavera, ad un nuovo ciclo vitale, e poi last but not least, perché mi sta dannatamente bene addosso 😉

2) Un film /una serie televisiva, e perché – The taking of Deborah Logan, pur essendo il solito mockumentary mi ha intrigato molto quella membrana osmotica fra malattia mentale e possessione demoniaca.

shakespeareblog (1)3) Un libro, e perché – Logica, Marcello D’Agostino, perché più che leggerlo ci si gioca, è come una super settimana enigmistica.

4) Un cibo, e perché – le patatine fritte, croccanti fuori e morbide dentro, perché ho la pressione bassa da zombie e il salato me la alza a livelli accettabili. Ok questa è una scusa bella e buona  😉

5) Riportare una frase di un romanzo, film, poesia, citazione… – “Perché Annushka ha già comperato l’olio di girasole, e non solo l’ha comprato, ma lo ha anche versato. Per questo la riunione non avrà luogo.” Michail Bulgakov, Il Maestro e Margherita

Nomino i 5 blogger come per dire “ehi! siete mai passati da questi? dateci un’occhiata”, se non continuano la catena nessuna maledizione ricadrà sulle loro teste.

Khepri 

Wezla

0krisis

Laulilla

New White Bear’s Blog

bloody ivy

8 Commenti

  1. Brava , mi piace il nuovo Premio Best Blogger. Adoro leggerti e il Premio é meritatissimo .Le patatine fritte piacciono anche a me 😛 .Buona giornata anima bella.un sorriso 🙂

  2. Ma grazie! Che bella idea questa di unificare i premi. Ancora più bella quella di non lanciare anatemi contro chi vorrebbe chiudere la catena. Magnifica la riduzione delle domande e degli obblighi! Il premio che così amabilmente mi assegni mi è molto gradito: il tuoi articoli, indipendentemente dall’argomento, portano i segni della cultura e dell’ intelligenza vivace e curiosa. Poi, voglio dirlo una buona volta, a me fa un grande piacere leggere articoli espressi in ottimo italiano, merce davvero rara sul web! Ciao! 🙂

  3. Il premio di best blog è meritato. Davvero i miei complimenti!
    Ti invito sul mio blog e in particolare nella mia categoria https://afreeword.wordpress.com/category/luckys-words/
    Perchè spesso mi metto nei panni di una figura che vive a parigi e vi racconto una storia completamente inventata. Ad esempio, oggi, mi sono impersonificato in un artista di strada parigino che suona nella metro.
    Intanto ti lascio il follow, non vedo l’ora di leggerti in futuro!

1 Trackback / Pingback

  1. Ci provo anch’io. | Il mondo di Niky

I commenti sono bloccati.