Evagrius Ponticus e i Demoni del Deserto

Potrebbero interessarti anche...

10 Risposte

  1. Interessante, mi sono ritrovata indietro di tanti anni, quando studiavo filosofia medievale che mi affascinò tantissimo. Ma non studiammo mai questa figura, oppure fu citata tra i tanti perché ci dedicammo ai classici della filosofia medievale-

    • bloodyivy ha detto:

      filosofia medievale è affascinante ma molto ampia. Si studia il manuale e poi i libri sull’argomento del corso dell’anno e, se non capita proprio sui Padri del Deserto, Evagrius non lo trovi.
      grazie 🙂

  2. marzia ha detto:

    Un post di rilievo dove c’è tanta carne a cuocere e che devo rileggere con calma.
    Conosco ( per averne letto) l’esperienza dei Padri del Deserto e dei Chassidim..
    Molto interessante l’evolzione e la storia dei “loghismoi”..

  3. Fabio Arancio ha detto:

    Ahaha, scusami mi sono spiegato male.
    Non intendevo chiederti come si fà a disattivare il copia e incolla, così posso copia e incollare il testo. Intendevo chiederti come faccio a disattivare l’opzione di copia e incollare, così la uso anchio per me! 😀

  4. Fabio Arancio ha detto:

    Nella dottrina cattolica la parola ‘demoni’ ha sempre avuto lo stesso connotato 🙂 Mi riferivo a quello infatti, ovvero al significato che ha nella dottrina cattolica. Se avesse usato quel termine piuttosto che “spiriti malvagi” che sà tanto di new age/spiritualismo vago, sarebbe stato più netto. Ma lui stesso sarebbe dovuto essere cattolico per arrivare a questo, e se non erro non lo era.
    Per il fatto che è stato tacciato di eresia mi sono documentato a riguardo prima di scrivere il mio post, e in effetti, in aggiunta a certi pensieri di un certo spessore, scriveva anche delle cose sbagliate che per l’appunto possono essere considerate “anatema/eresia”. Comunque concordo con il riscontro del Concilio, se dici 100 cose brillanti ma poi ne spari 1 profondamente sbagliata, attui la stessa strategia del demonio che per farti credere alla più grossa delle bugie ti vende prima un centinaio di belle verità in fila, tanti bei frutti per annebbiarti e farti credere che l’albero sia buono, e poi quando ormai la tua porta è aperta che sei rimasto ammaliato e sedotto da tutte quelle belle verità, ti fà arrivare alla più grossa delle castronerie teologiche, che è quella più grave, facendotela passare in modo subdolo senza nemmeno che te ne accorgi, perche troppo accecato da tutti quei bei regalini che ti ha fatto.
    Ovviamente posso anche concordare che era in buona fede, di certo non l’ha fatto perchè “cattivo”, infatti non c’è nessuna condanna o giudizio da parte sulla persona e ci mancherebbe. Quindi la morale è: non ho bisogno di seguire lui, per approfondire certe cose. Mi attengo ad altre fonti. Anche se alcune cose non sono tutte da buttare.
    Un saluto 🙂

  5. Fabio Arancio ha detto:

    P.s. di Tolkien, se vuoi, fatti Lo Hobbit. 😉

  1. 15/05/2016

    […] Evagrius Ponticus e i demoni del deserto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: