Egon von Petersdorff – Arte dei Colori

Potrebbero interessarti anche...

6 Risposte

  1. marinaraccanelli ha detto:

    molto interessante anche la vita di questo scrittore; ha un modo particolare, un’angolazione tutta sua di interpretare i fenomeni della psiche e di collegare l’arte e la filosofia di secoli diversi – naturalmente, parte del mio stupore deriva dall’accostarmi per la prima volta in modo diretto ad uno studioso di demonologia, ma non credo si tratti solo di questo. Una mente brillante e originale si riconosce comunque.
    Mi chiedo che cosa avrebbe pensato visitando la Biennale a partire dagli anni 60! fino a quelle di oggi…
    ah sì, avrebbe detto, anzichè “ma si può prendere sul serio un’arte del genere?” , ” l’arte è morta”
    buon ferragosto!

    • bloodyivy ha detto:

      un personaggio particolare come se ne trovano pochi.
      Uh! Mi piacerebbe che oggi la pensasse come me sull’arte. Cioè bellissima, sublime, fantastica, Però se lancio uova marce e pomodori su una tela e la intitolo “il fallimento dell’opera” nonché con fantasia riesco a spiegare e motivare il mio stile (“realismo naturale” suona bene), posso anche diventare famosa 😉 😉 😉
      buon ferragosto anche a te

  2. marinaraccanelli ha detto:

    grazie altrettanto! le prendessero loro le uova marce, invece guadagnano a palate – sempre che abbiano trovato il loro mercante e protettore!

  3. marzia ha detto:

    Chi sceglie in qualsiasi momento della sua vita di affrontare la lettura di una mistica ( io preferisco Ildegarda, sebbene fruisca solo per ora solo delle sue composizioni) come Egon von Petersdorff è estremamente saggio e dimostra una mentalità aperta.
    Questo autore è da tenere in alta considerazione!
    Ti lascio un omaggio per ringraziarti di averci dato dritte, riflessioni e informazioni a me molto gradite.

    • bloodyivy ha detto:

      grazie!
      ehm, io di Ildegarda ho solo il libro di ricette, perché dire che mi piace cucinare, sarebbe troppo semplice 🙂 così ho il ricettario di ildegarda, di leonardo, dell’antica roma, dell’antica grecia ecc ecc (ah, anche quelle di Totò… insomma è più che altro una curiosità)
      molto apprezzato il video anche perché non ho un buon orecchio musicale (nel senso che mi piace ascoltare “robaccia”), e non ne avrei avuta l’occasione altrimenti
      buona domenica!

  1. 14/08/2016

    […] da: Egon von Petersdorff, Demonologia, Le forze occulte ieri e oggi Cap 18 Magia dell’arte – Arte dei Suoni (in questo post) — Arte dei Colori (QUI il post) […]

Grazie del commento, torna a trovarmi presto :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: