Bloody Mary Challenge – Le Tre Recensioni

Potrebbero interessarti anche...

48 Risposte

  1. Gaia ha detto:

    Potrei farci un pensierino! 😀

  2. cristinadellamore ha detto:

    Ci sto pensando anch’io. Stasera c’è la partita e noi la seguiremo alla radio come al solito, ma domani sera abbiamo in programma un Dario Argento per intenditori, potrei cominciare da lì

  3. gianni ha detto:

    Indubbiamente è interessante, ma non vi parteciperò, e già spiegare il perché sarebbe un romanzo. 😀 Tuttavia, siccome non hai nominato nessuno, vorrei ribloggarla stanotte, a mezzanotte! L’ora delle streghe, perché è un tag che merita!

    • bloodyivy ha detto:

      beh l’horror è il mio genere decisamente! Ma la paura è un’altra cosa. L’altro giorno guardavo
      Train To Busan, un filmettino carino e senza pretese sugli zombi ma quello che mi ha scosso non sono stati gli zombi ma il comportamento dele persone durante l’epidemia. Davano il peggio di sé. L’adrenalina è stata il rendermi conto che davvero sarà così quando arriverà. Gli zombi sono una metafora, può arrivare una guerra, delle bombe, un terremoto, delle radiazioni, un’influenza aviaria… Mors tua vita mea e non importa quanti si lasciano morire, anzi meglio, ci sono più possibilità di salvarsi. E questo è quello che mi ha fatto più angoscia nel film.
      beh grazie, volentieri, riblogga pure… chissà che non ti appaia bloody mary 😉

      • gianni ha detto:

        Ahahaha i miei fantasmi sono molto più angosciandi di Bloody Mary, perché sono dentro di me! 😛
        Mi hai ricordato il libro Cecità. Ma mi piace lo spunto che mi hai dato… E infatti invece che ribloggare soltanto ci aggiungerò un post (collegandolo al tuo) con una intro!
        Adoro gli horror, vorrei tanto averne scritto uno “vero” e che questo poi fosse diventato un bel film!

        • bloodyivy ha detto:

          sugli horror ti avevo frainteso allora. Scrivilo. Se è buono non è difficile farselo pubblicare. Chi lo dice in genere, appena finito il libro comincia ad inviarlo a tutte le case editrici che trova. Arrivato alla 50esima sbuffa con “che difficile farsi pubblicare!”. Ma se è un horror si va in cerca di collane horror che siano come lunghezza e tematica simile al tuo e solo a quelle spedisci. Quelli con collane horror non aspettano altro di valutare nuovi horror. Ma scusa, sto dicendo banalità. E’ un desiderio che ho anch’io ma devo in qualche modo ritagliarmi il tempo necessario per riuscirci (senza aspettare una malattia che inchiodi per settimane su letto e divano). Far dormire i lettori con la luce accesa per la paura!
          grazie per la segnalazione, ho visto.
          Guarda che allora è una challenge che potrebbe divertirti, perché non ti cimenti? 🙂

          • gianni ha detto:

            Ci proverò… ma sai, io non credo che sia all’altezza di una collana horror seria… però proverò! Spero non si offenderanno (coloro ai quali lo manderò) per il fatto che l’ho praticamente regalato sino ad ora! 😀

            • bloodyivy ha detto:

              mah…. quando hai qualche momento libero perché non provi a cercare tramite ibs, ci arrivi anche dalla pubblicità nel mio blog (non mi pagano, né per i click né per lo spazio che gli do nel blog, quindi è un consiglio proprio spassionato). nella homepage a sx sotto a libri ci sono i link per cercarli per generi. Se clicchi su horror ti appaiono tutti i libri horror disponibili. Sotto autore e titolo compare il link anche all’editore. Poi, serve un po’ di tempo e di ricerca… che altri libri ha pubblicato (un solo horror o ne sta facendo una collana), di quante pagine sono quelli che prende in considerazione, gli argomenti sono simili. Se non si pensa “uh devo cercare un editore che mi pubblichi il lavoro” ma “quale editore in questo momento sta cercando roba simile a quella che ho scritto io?” è più facile 🙂 se non sei pronto per una collana horror seria trovatene una schiappa… mica sarà l’ultima cosa che scrivi e poi la prossima volta nella lettera allegata potrai dire di aver già pubblicato con un editore non a pagamento e ti daranno più credito 😉

  4. Fabio Lotti ha detto:

    Gran bella sfida!

  5. therealsadness ha detto:

    Bella sfida, quasi quasi…
    La leggenda di Bloody Mary mi mette sempre paura, non so perché…

  6. Elisa ha detto:

    Ciao! Come stai, tutto bene? Scusami per il disturbo volevo dirti che ti ho taggata proprio qui: https://startafreelife.wordpress.com/2016/10/24/autunno-in-tag/

    A presto, scusa ancora!
    Elisa

  7. gianni ha detto:

    Ti ho citato qui
    https://ilperdilibri.wordpress.com/2016/11/09/articolo-da-paura-assassini-seriali-e-forbici/
    non parteciperò 😀 ma parlerò e parlo del romanzo col killer seriale… terrore di USB e RS232!

  8. Daniele Artioli ha detto:

    Che bella cosa! L’uni problema sarebbe citare i sei blogger, dal momento che sono nel web da molto poco e non ne conosco abbastanza!
    Comunque adoro l’horror, per cui credo proprio che parteciperò!

  9. 17lastella ha detto:

    seconda recensione. Fatta! Manca poco 😛

  10. 17lastella ha detto:

    ci sono riuscita! ho evocato bloody Mary 🙂 anche se la terza recensione credo sia un po’ anomala 😀

  11. umanoalieno ha detto:

    Mi hanno incastrato! D: E l’horror non è il mio genere! D:
    Ivy, che ne dici? La Mary s’arrabbia se provo a sgamarla così?
    https://umanoalienoblog.wordpress.com/2017/03/12/bloody-mary-challenge-0-di-3/

  1. 25/10/2016

    […] Sorgente: Bloody Mary Challenge – Le Tre Recensioni […]

  2. 30/10/2016

    […] blogosfera, ad un tag, invitata da più blogger. Poi comincerò a pensare alla prima recensione per Bloody Mary Challange, cercando qualcosa che faccia davvero paura! Mission impossible quando trema la terra e ti lascia […]

  3. 09/11/2016

    […] spunto dalla sfida che BlodyIvy ha fatto qualche giorno fa e mentre aspetto il caffè, parlerò dell’argomento in […]

  4. 13/11/2016

    […] Nomina per ognuna delle tre recensioni 6 blogger. Divertiti con l’horror! qui il post completo con le spiegazioni “in lungo” della Bloody Mary Challenge […]

  5. 10/12/2016

    […] Le regole della Challenge (che puoi trovare più in dettaglio QUI): […]

  6. 11/12/2016

    […] E. Facco. Va detto per chiarezza che lo sto rileggendo per proporlo come seconda recensione alla Bloody Mary Challenge che con tutta calma e santa pazienza sto portando avanti. E’ un libro che, mi ha preso […]

  7. 18/12/2016

    […] riprometto di cimentarmici in una recensione per la Bloody Mary Challenge, […]

  8. 01/01/2017

    […] Esperienze di Premorte (1)2017-01-01T18:05:54+00:00 Bloody Books, recensioni libri No Comment La Bloody Mary Challenge chiede tre post anche non consecutivi con tre recensioni, di libri, film, fumetti… che […]

  9. 15/01/2017

    […] in breve le regole della Bloody Mary Challenge- (qui in lungo) 3 recensione da film, libri o quant’altro (anche musiche o fumetti perché no?), non […]

  10. 22/01/2017

    […]  (nella seconda parte del post, che scriverò prossimamente), ma è una Bloody Mary Challenge e ci tenevo a dare “un momento da brivido”. Detto fra noi, un demone che fa tremare il […]

  11. 24/01/2017

    […] Nomina per ognuna delle tre recensioni 6 blogger. Divertiti con l’horror! qui il post completo con le spiegazioni “in lungo” della Bloody Mary Challenge […]

  12. 06/02/2017

    […] Continuo e termino (finalmente!!! Ce l’ho fatta!) la terza recensione per la Bloody Mary Challenge. […]

  13. 21/02/2017

    […] infatti una prima invocazione al fantasma di Blooy Mary, per la Bloody Mary Challenge di Ivy. Ho scelto di usare tale libro perché l’ambientazione in un’abbazia, lo sfondo storico […]

  14. 09/03/2017

    […] Nomina per ognuna delle tre recensioni 6 blogger. Divertiti con l’horror! qui il post completo con le spiegazioni “in lungo” della Bloody Mary Challenge […]

  15. 12/03/2017

    […] beh… sicuramente mi destreggerei di più, l’ammetto. Quindi chiedo a 17lastella, Bloody Ivy, chi legge, Solaire di Astora, etc., se mi è concesso questo strappo alla regola (ricordate che, […]

  16. 17/03/2017

    […] perchè dovevo pur scrivere qualcosa, sul blog, ho deciso di provare a cimentarmi nella challenge di Bloody Ivy. (ringrazio anche 17lastella, che mi ha messo in questo gua… volevo dire “simpatico […]

  17. 11/04/2017

    […] Nomina il creatore della Challenge e chi ti ha nominato. [Bloody Ivy e 17lastella] – Usa una di queste immagini (Vedi sito [N.d.U.]) – Scrivi tre recensioni […]

Grazie del commento, torna a trovarmi presto :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: