3 Days 3 Quotes – Challenge

3days3quotes_Continuerò a far parte dei blogger della domenica, ma ora ci troviamo (pluralis maiestatis, per sottolineare l’ufficialità e l’importanza della sfida) davanti ad una 3 Days 3 Quotes – Challenge così carina che, ci è difficile resisterle e poi è la prima del mio Blog 🙂
Avere un Blog, oggigiorno, con quello che le piattaforme ti permettono di fare e creare, è come possedere Lola (L.O.L.A. Levitanting Over Land Automobile, la portentosa, sportiva, nonché levitante Chevrolet Corvet rosso ciliegia dell’agente dello S.H.I.E.L.D. Phil Coulson).
Può dare soddisfazione anche a guidarla in città, ma perché non cominciare ad usare qualcuna delle sue incredibili capacità, volo compreso?

LolaFallingCoulsonviewFuor di metafora, voglio dire che mi sono cimentata a scrivere post di vario genere, con diverse tematiche e più stili, a giocare con i Tag proposti da altri blogger e a crearne di miei nominando blogger a iosa, perché, da quel che ho capito fin qua, l’essenza del fare blogging è la condivisione e non intendo solo il condividere il proprio post sul profilo FB sperando che anche altri lo facciano, ma anche linkare nei post le URL di altri blogger affinché i loro blog possano guadagnare un po’ più di visibilità nella blogosfera che è come lo spazio cosmico: infinita. Ma c’è tanto altro!

Agent-Phil-Coulson-image-agent-phil-coulson-36095303-500-221Sono ancora inesperta nel fare blogging, non ho ancora provato le collaborazioni con altri blog o post associati ad un prodotto come fanno le blogger tester, le affiliazioni, la partecipazione a  qualche giveaway, l’inventarne uno, ad usare foto scattate solo da me (e qui vorrei ringraziare di cuore violeta per avermi nominato nel suo mi piace fotografare tag ma per ora potrei dare solo risposte deludenti anche se vorrei poter rimediare, e migliorare fino ad essere in grado di procurarmi da me, su strada, le immagini per i post, e quanti consigli potrebbe darmi la bravissima violeta…), inserire di tanto in tanto video, magari cominciando con le mie magnifiche gatte, sempre fotogeniche anche se il regista è una ciofeca… e poi partecipare a qualche challenges. Le seguo, soprattutto quelle dedicate ai libri, allo studio e alla lettura, sono così avvincenti da leggere, chissà ad inventarle 🙂 e poi chissà quante altre cose si possono fare ed inventare… Il Blog è la mia Lola! E sapendola portare bene, è in grado di decollare e volare.

Ora provo a cimentarmi per la prima volta con una challenge che ultimamente sta spopolando; come lo dice il nome stesso, trattandosi di una sfida, è un pochino più impegnativa di più di un Tag, se non altro per le giornate da dedicarci, TRE e in base a quel che stanno facendo gli altri blogger, consecutive…

è la 3 Days 3 Quotes – Challenge

Le regole sono:

3 giorni

3 citazioni al giorno

3 candidati al giorno

Inizio, QUOTE CHALLENGE – Primo Giorno (qui Secondo Giorno, qui Terzo Giorno)

Prima citazione

All that is gold does not glitter,
Not all those who wander are lost;
The old that is strong does not wither,
Deep roots are not reached by the frost.
From the ashes a fire shall be woken,
A light from the shadows shall spring;
Renewed shall be the blade that was broken,
The crownless again shall be king.
(Bilbo Baggins, The Lord of the Rings, Tolkien)

all_that_is_gold_does_not_glitterNon ho a portata di mano il testo italiano in questo momento, ma è:
Non tutto quello che è oro brilla; non tutti quelli che vagano senza meta sono perduti; il vecchio che è forte non si indebolisce; le radici profonde non sono raggiunte dal gelo; dalla cenere un fuoco si risveglierà; una luce sprigionerà dalle ombre; rinnovata sarà la lama che era spezzata; colui che è senza corona sarà di nuovo re.

Seconda citazione:

“Dio mi ha dato questa bimba, – gridò, – me l’ha data per compensarmi di tutto quanto gli uomini mi hanno tolto. E’ la mia felicità e la mia tortura allo stesso tempo! E’ lei quella che mi tiene in vita ed è lei che mi punisce! E’ la mia lettera scarlatta, la sola cosa che possa amare, la sola cosa che mi possa redimere dal mio peccato! Non me la porterete via! Dovrete prima uccidere me!”
Ma quel lungo periodo in cui era vissuta non come un’estranea, ma al bando del consorzio umano, aveva abituato Hester Prynne, già energica per sua natura, a una libertà di pensiero che il pastore era ben lungi dal possedere. Essa si era aggirata senza guida alcuna in un deserto morale vasto, aspro e tetro come quella foresta all’ombra della quale ora i due stavano decidendo del loro destino: il suo cuore, la sua mente erano di casa, si può dire, in quella solitudine in cui essa vagava liberamente come un indiano nei suoi boschi. Per anni aveva guardato, come spettatrice, con distacco, alle istituzioni degli uomini, a quello che preti e legislatori avevano stabilito, criticando tutto con quella reverenza che un selvaggio potrebbe provare dinanzi a un abito talare o a una toga, alla gogna o alla galera, al focolare o alla chiesa. Il suo destino e le sue sventure l’avevano resa libera, e la lettera scarlatta era il suo passaporto per quelle regioni nelle quali nessun’altra donna avrebbe osato avventurarsi. Vergogna, disperazione e solitudine: ecco i maestri rigidi e severi che, pur con insegnamenti difettosi, avevano rinvigorito la sua forza innata.
( La lettera scarlatta -Nathaniel Hawthorne )

Aleksandr Sergeevič Puškin
Aleksandr Sergeevič Puškin

Terza citazione:

No, se tu sei l’eletto del cielo, il tuo dono, o messaggero divino, usalo per il nostro bene; correggi i cuori dei confratelli. Noi siamo pusillanimi perfidi, spudorati, malvagi, ingrati; noi siamo freddi castrati del cuore, calunniatori, schiavi, balordi; si annidano in massa in noi i vizi. Tu puoi, amando il prossimo, dare ardite lezioni, e noi ti ascoltiamo.
(Il poeta e la folla – Aleksandr Sergeevič Puškin)

I 3 candidati del primo giorno:

Aury’s Kitchen

l’uncinetto sotto il gelso

choko passion

Grazie della lettura Bloody Ivy

22 Commenti

  1. Molto bello questo tuo entusiasmo per il blog e questa voglia di fare e di condividere, se ti va di partecipare ad un blog di scrittura fammelo sapere te me posso indicare qualcuno 😉
    Buona domenica 🙂

    • Grazie! Prima di partecipare vorrei sbirciarne qualcuno, capire come funzionano e cosa si fa in quello, questo e anche quell’altro… insomma che differenze ci sono e dove mi potrei trovare meglio. Ma appunto, se mi puoi indicare qualche link, sarebbe fantastico!

  2. “Non tutto quel ch’è oro brilla, né gli erranti son perduti, il vecchio ch’è forte non raggrinza, le radici profonde non gelano. Dalle ceneri rinascerà un fuoco, l’ombra sprigionerà una scintilla, nuova sarà la lama ora rotta, e re quei ch’è senza corona” (mi pare che nell’edizione del libro fosse così xD)
    Belle tutte e tre le citazioni, l’ultima non la conoscevo!
    E bello anche pensare al proprio blog come a Lola 🙂

    • Uff! ho tradotto di fretta e senza il testo italiano e ora grazie a te mi sono accorta che ho dimenticato una frase intera, quella della lama… la aggiungo subito. Thank you!
      Non lo so come è riportata nel libro in italiano (che ho in casa ma al momento non so dove sia) è una sorta di poesia e come tale deve restare per non rimetterci di “magia”.

    • di Puškin ho dei libroni vecchi, voluminosi e pesanti (e a dirla tutta, dalla copertina rosa confetto 🙂 ) che racchiudono tutte le sue opere, davvero tante e di tutti i tipi e generi… Non so ora in che volume e sotto che titolo questo riportato da me possa essere incluso.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Quote Challenge - 2nd day ⋆ niente panico
  2. Quote Challenge 3rd day ⋆ niente panico

I commenti sono bloccati.